fbpx

La Cantina di Monticello

Il Marchese

Il Vigneto e la lavorazione:
Vigneto esposto a sud e sud-est Terreno di medio impasto argilloso tendente al calcareo.
Le uve, raccolte a mano fermentano con lieviti spontanei per circa 10 giorni ad una temperatura di 25°. A fine fermentazione si pressa la vinaccia e si decanta naturalmente il vino per separarlo dalla feccia.
Colore: Rosso scuro
Profumo: sentori di frutta matura e con un retrogusto di mirtilli e frutti a bacca rossa
Sapore: Al palato è equilibrato e gradevole, caratterizzato da una buona persistenza degli aromi di fragola e ciliegia. Completano il lungo finale note delicate di vaniglia e tannini morbidi
Abbinamento gastronomico:
Il Marchese si abbina bene con minestre e bolliti, salumi e formaggi
Gradazione alcolica: 13% Vol. Sangiovese Montepulciano

Il Marchese
Categoria:

La storia: Il Montepulciano è un vitigno autoctono del centro Italia ed in particolare della zona tra Marche e Abruzzo, a testimonianza di ciò sono conservati diversi documenti risalenti al 1700. In particolare, la terra nativa di tale vitigno sembra essere Torre de’ Passeri in provincia di Pescara. Il Montepulciano, assieme al Sangiovese, rappresenta al meglio la tradizione “rossa” dell’Italia centrale. Il Montepulciano ha un grappolo di grandezza e compattezza media, quasi sempre alato, di forma piramidale o conica. Matura in epoca avanzata (in genere le prime settimane di ottobre).

Il Marchese
Tasto destro disabilitato!!!